Se la porta blindata non si dovesse aprire, meglio indagare su quali possano essere le cause.

La serrature è da lubrificare

Può succedere che si registri un malfunzionamento nel momento in cui la chiave fa fatica a girare all’interno della serratura. Si tratta di uno dei guasti più comuni in assoluto quando si parla di porte blindate e serrature in generale, comprese quelle a cilindri europei che sono le migliori in assoluto.

Gli elementi metallici all’interno della serratura provocano attrito tra di loro e, se non si interviene prontamente, può succedere che si rovinino limitando la vita utile della serratura e velocizzando l’usura. In generale, il problema potrebbe risolversi semplicemente lubrificando la serratura con un prodotto che permette ai cilindri di scorrere più facilmente.

La chiave è sporca

Trovando da vicino con maggiore attenzione una chiave, è facile notare dei dettagli come scanalature e avvallamenti che aderiscono alla perfezione alla parte interna della serratura sbloccando i cilindri per aprirla. Se la chiave dovesse essere sporca e piena di residui che costruiscono queste parti, è possibile che non si riesca ad aprire la serratura. In altri casi, la chiave può addirittura essersi rovinata nel corso del tempo fino a far scomparire le scanalature.

Nel primo caso, potrebbe bastare pulire per bene la chiave per tornare a utilizzarla come di consueto. Nel secondo caso occorre fare maggiore attenzione e provvedere immediatamente a realizzare una copia della chiave invece di continuare a sforzare poiché potrebbe addirittura succedere che la chiave si spezzi e si rompa all’interno della serratura che andrà quindi cambiata e sostituita grazie all’intervento di un valido fabbro Roma.

La serratura è stata danneggiata

Naturalmente, nel momento in cui la porta non si dovesse aprire perché la serratura è stata danneggiata da un tentativo di scasso, l’unica cosa che resta da fare è avvalersi della pluriennale esperienza di un valido fabbro Roma, l’esperto di porte e serrature. Se si dovesse tornare a casa e scoprire che la porta è stata manomessa, il consiglio è evitare qualsiasi tipo di operazione. Non bisogna estrarre eventuali grimaldelli o parti in ferro che i malviventi hanno utilizzato per aprirla o tentare di aprirla ma far riferimento al prima possibile a un esperto del settore.