Nel momento in cui si prende in considerazione il rifacimento del bagno, ci sono moltissimi interventi da valutare per renderlo sia più funzionale che esteticamente valido. Tra i tanti interventi che vengono valutati per rifare il bagno, completamente o solo in parte, spesso si sente parlare di cabina doccia walk in oppure box a filo pavimento. Sono dei sinonimi per indicare la stessa cosa, cioè una particolare tipologia di box doccia. In questa breve guida, scopriremo di che cosa si tratta nel dettaglio e come si realizza.

Che cos’è la cabina doccia a filo pavimento

Si parla di cabina doccia a filo pavimento per indicare una cabina doccia che però è realizzata a filo con il pavimento. Rispetto ai box doccia preesistenti che si vedono, non ci sono quindi spessori o scalini. Sia il pavimento che l’interno della doccia, sono sullo stesso piano.

Ne viene fuori una soluzione molto curata nell’estetica perché non ci sono interruzioni con il pavimento. Senza lo scalino, sembra che la superficie del bagno sia più ampia di quello che è in realtà. Ne beneficia anche la puglia perché diventa molto più facile pulire senza lo spessore del piatto docci dove di solito si blocca la sporcizia.

Come si realizza il box walk in

Dopo aver capito brevemente che cosa sia un box doccia walk in, arriva il momento di spiegare come si realizza di preciso. In linea di massima, si tratta di un intervento che viene realizzato nel giro di una giornata di lavoro durante la quale si può intervenire in due modalità differenti. Ad esempio, è possibile scavare nella soletta del pavimento per ricavare lo spazio per incassare il piano della doccia. Se desideri avere ulteriori approfondimenti, vai su www.ristrutturazionebagnoroma.it

In alternativa, è possibile procedere senza utilizzare un piatto doccia classico. Si prosegue con la solita pavimentazione, cioè si posano le piastrelle anche nella zona della doccia. Si realizza una piccola pendenza per far convogliare l’acqua verso lo scarico. In questo modo, l’estetica è ancora più curata e la doccia diventa un punto focale del nuovo bagno ristrutturato.